Un Uomo di Sante Marie

Vogliamo ricordare con questo post una persona che faceva di Sante Marie un baluardo e che è stato ben voluto dall’intera popolazione.

Parliamo di PADRE DANIELE GIORGI

Padre Daniele E. Giorgi O.SS.T

 Copia di Padre Daniele[1].JPG

Padre Daniele era nato l’11 giugno 1915 a Sante Marie (provincia de L’Aquila), da Carlo e Annunziata (Mari) Giorgi. È entrato nell’Ordine della Santissima Trinità l’8 ottobre 1930 a Roma. L’8 giugno 1937 ha formulato la sua Professione Solenne a Napoli, prendendo il nome religioso e il titolo nobiliare di “Daniele della Vergine”. Si recò negli Stati Uniti d’America nel 1939 e ha conseguito il grado di Licenza in Sacra Teologia presso la “Catholic University of America”. Frate Daniele è stato ordinato presbitero il 10 giugno 1941 a Hyattsville, in Maryland. Padre Daniele ha prestato servizio come parroco della comunità di “Our Lady of Sorrows” a Victoria nel Texas, dal 1943 al 1950. È stato superiore del convento di “St. John de Matha” dal 1950 al 1953; tempo durante il quale è stato docente presso la “DeMatha Catholic High School”. Nel 1953 è stato nominato parroco della “Holy Rosary Church” a Perth Amboy, nel New Jersey, dove ha esercitato il ministero per 31 anni. Dal 1962 al 1968 Padre Daniele ha ricoperto il ruolo di Ministro Provinciale della Provincia “Immaculate Heart of Mary” dell’Ordine dei Trinitari. Padre Daniele è stato parroco della comunità “Our Lady of Guadalupe” a Cuero, in Texas, dal 1984 al suo ritiro nel 2002. Fino a questa data Padre Daniele ha avuto residenza nella Rettoria di “Santa Clara” a Dallas, nel Texas; nella Rettoria di “Christ the King”, a Corpus Christi, nel Texas; e nella Rettoria di “Immaculate Conception”, a Goliad, nel Texas. In passato, più volte, Padre Daniele ha ricevuto amorevoli cure a Whispering Oaks Manor a Cuero, nel Texas. Padre Daniele è ricordato per il suo infaticabile ministero nell’ambito dell’Ordine della Santissima Trinità e della Chiesa tutta. È stato considerato un vero pastore d’anime, una guida spirituale, un amico fidato. Oltre ai preti, ai confratelli e ai seminaristi dell’Ordine, Padre Daniele è ricordato dai nipoti Franco Giorgi, Carlo Giorgi ed Elena Giorgi, tutti italiani. La camera ardente, con la preghiera vespertina del Santo Rosario, è stata allestita nella chiesa “Our Lady of Guadalupe” a Cuero, in Texas, alle ore 19:00 di domenica 25 marzo. Sua Eccellenza Reverendissima mons. David E. Fellhauer, Vescovo di Victoria,ha presieduto la Messa di Resurrezione lunedì 26 marzo alle ore 11:00 nella stessa chiesa “Our Lady of Guadalupe”, a Cuero. Il Molto Reverendo padre Victor J. Scocco, O. SS. T., ha presieduto la Messa di Suffragio Cristiano celebrata nel Convento “Holy Trinity” a Baltimore, in Maryland, giovedì 29 marzo alle ore 11:00. È tumulato nel Cimitero Conventuale. Lì attenderà la risurrezione finale.

 

 

Un Uomo di Sante Marieultima modifica: 2009-02-18T14:30:00+01:00da santemarie
Reposta per primo quest’articolo

3 pensieri su “Un Uomo di Sante Marie

  1. Oltre Padre Daniele ( Che ha fatto onore a tutta Sante Marie in America) rimane la Chiesa da Lui costruita nel 1970 circa come segno e ricordo!Bisogna ricordare anche Nino Aresti che con il suo bel libro su Sante Marie( che la proloco potrebbe ristampare)!!! ha dato un bel contributo!! ORA ricordiamo tutti quei santemariani morti in guerra:
    io porto il ricordo di GUERRA SANTE morto sul Carso il 10 ottobre 1916 all’età di 21 anni per la Patria e ora sepolto a REDIPUGLIA!Poi ricordo DI GIACOMO ETTORE classe 1920 disperso nell’Egeo nel secondo conflitto mondiale! é bello ricordare questi nostri eroi!

  2. è giusto e doveroso ricordare Padre Daniele visto che in America ha costruito una Chiesa, che rimarrà in etrno come ricordo di un santemariano!!! un altro santemariano che va menzionato è Nino Aresti che con il libro edito negli anni 40 ha illustrato benissimo Sante MArie e speriamo che la Pro-loco si prenda l’impegno di far rstampare questo capolavoro!!
    perchè non ricordare i caduti di tutte le guerre;
    soldato GUERRA SANTE classe 1895 morto sul Carso il 10 ottobre 1916 e sepolto a Redipuglia. artigliere DI GIACOMO ETTORE classe 1920 morto disperso nel mar Egeo nella seconda Guerra Mondiale! Entrambi morti per la Patria e figli di SAnte Marie!!
    sarebbe bello riportare questi nomi sul BLOG affinchè vivano nel nostro ricordo! GAbriele

Lascia un commento