per chi ne vuole sapere di più sulla Chiesa “Vecchia”

Alcuni articoli fà abbiamo parlato del restauro della chiesa di Santa Maria delle Grazie e del restauro che sta andando avanti da un pò di anni. Bene mentre si pulivano gli altarini laterali e l’organo sono state trovate molte cose interessanti e dalle date rinvenute bisogna dire che Sante Marie di anni sulle spalle ne ha. I più curiosi si … Continua a leggere

ieri, oggi e domani Sante Marie e la sua storia

Alcuni giorni orsono – passando in Comune per delle pratiche – ho notato una vecchia pagina ingiallita di un giornale appesa al muro,  un po’ defilata,  in una cornice con il vetro spaccato. Esaminandola meglio ho visto che si trattava di una intervista del 1956 all’allora primo cittadino di Sante Marie, Carlo Lattanzi, corredata di interessanti fotografie. Ho chiesto allora … Continua a leggere

un salto nel passato

Grazie sempre all’amico Mauro riusciamo a tornare indietro nel tempo per vedere e ricordare com’era Sante Marie una volta. Guardate queste foto tratte tratte da “Il Giornale della Marsica” del 19 gennaio 1956, dove veniva anche intervistato l’allora sindaco Carlo Lattanzi. Sono interessanti anche le didascalie. Se Mauro potesse farci avere anche l’intervista saremmo felici di pubblicarla.  

notizie sull’organo della “chiesa vecchia”

Che bello continuare a rivivere qualche momento degli anni passati. L’amico Kleppero ricorda quando da “vagliuni” si faceva a gara per andare a suonare le campane o a fare il chirichetto (specialmente quando c’era Padre Daniele, che non ti faceva mai pentire della collaborazione data !!) “Meglio de none so atri tempi e non passeriano co mo’. Avea gia scritto … Continua a leggere

pe recordà jo’ passato

A tornassero quei tempi ! Kleppero racconta “Jo chiovo se batte finch`e´callo e´no ditto no de Sante Marie ma che se dice pure esso! E pe quesso rescrivo subito dopo le notizie dei paesani “Alberto” e ” Gabriele ” pure pe esse perseverante pure pe chi non c´e`. E tanto pe dice cae cosa che recorda i tempi passati per … Continua a leggere