Cambio al vertice della Proloco Sante Marie

Carissimi tutti,

il giorno 12 novembre 2010 si è conclusa per me una bellissima esperienza che mi ha permesso di vivere in pieno le gioie e le ansie di gestire una Proloco come quella di Sante Marie.

Sento il dovere di ringraziare profondamente, a nome mio personale e di tutta l’Associazione Pro Loco, quanti hanno collaborato e per aver così bene accolto, condiviso e coadiuvato la realizzazione del Programma della 38^ Sagra della Castagna, consentendo a tutti quelli che hanno soggiornato o visitato il nostro paese, di vivere e godere di tutte le peculiarità folcloristiche, culturali, storiche, tradizionali e paesaggistiche del nostro paese.

La manifestazione ha conseguito un notevole prestigio per la presenza di importanti autorità ed un numerosissimo pubblico, oltre che per gli importanti patrocini e messaggi pervenuti ed i numerosi servizi giornalistici /televisivi che hanno voluto parlare dell’evento.

Ho sempre sostenuto che la nostra Associazione ha come obiettivo primario la promozione del territorio e di tutto ciò che lo stesso può offrire, al fine di invogliare il turista ad una vacanza di lunga o breve durata, così, ad ogni rientro, se trovatosi a proprio agio , egli è solito tornarci e parlarne con amici o conoscenti, favorendo in tal modo una sempre più ampia divulgazione pubblicitaria del luogo visitato e favorendo lo sviluppo turistico del posto che sempre più utile risulta per le realtà economiche delle nostre zone. Mi piace ricordare che nel solo mese di Ottobre abbiamo avuto la gradita visita di gruppi turistici per un totale di circa 600 persone e secondo me e il Direttivo questo è un grande successo. Il solo blog/sito internet nel mese di ottobre è stato visitato da quasi 1900 persone e ad oggi abbiamo avuto circa 1600 contatti.

Tali obiettivi si possono raggiungere solo se si riesce ad amalgamare e interessare persone di varia età e personalità (adolescenti, ragazzi, adulti ecc.), offrendo loro opportunità di espressione e valvole di sfogo creative.

Da qualcuno siamo stati anche accusati di “arricchirci” con i soldi dell’Associazione:  se questo è il risultato, ben venga l’arricchimento! Personalmente penso che chi ha scritto o pensato tale situazione, non ha mai capito o non ha mai voluto capire quali sono i rapporti umani o sociali e l’importanza di mettere insieme il “gruppo di lavoro” per raggiungere obiettivi prefissati.

Tali personaggi o pensieri li lasciamo cuocere nel loro insipido brodo!

Questa Proloco non si è mai ghettizzata nè tanto meno ha rinunciato alla collaborazione di tutte quelle persone che hanno dimostrato di voler contribuire alla realizzazione della manifestazione principe di Sante Marie.

C’è ancora gente che si offende perchè non chiamata per dare una mano come se non sapessero che la sagra è un appuntamento fisso di ogni anno.

Usciamo da questo modo di pensare, chi vuole entri senza problemi in questo meraviglioso gioco che è l’organizzazione. Noi ci stiamo già preparando per la prossima edizione “chi vuole ci segua” e chi vuole chiarisca “frontalmente” le proprie rabbie/preoccupazioni e le frustrazioni le lasci a casa. Rancore e gelosia non fanno bene a nessuno.

Avanti tutto bisogna fare pace con se stessi prima di attaccare “il prossimo” di cui il più delle volte non si conosce nulla.

Un grazie alle 150 persone (tutte santemariane DOC) che hanno partecipato al pranzo di ringraziamento presso la sala Don Beniamino il giorno 13 novembre (giorno del mio compleanno!)

Ringrazio quanti, con la loro presenza, intervento, patrocinio, messaggio di saluto, contributo, hanno concorso in modo determinante al buon esito di tutte le iniziative che fino ad oggi abbiamo realizzato.

Un grazie particolare ai fratelli Strizzi che voglio ricordare con affetto per la loro carica umana oltre che per la loro professionalità.

Grazie per il vostro impegno e dedizione, siete stati tutti bravi, dal più piccolo al più grande e buon lavoro al nuovo Presidente l’amico Plinio Vitale.

Alberto Guerra

Cambio al vertice della Proloco Sante Marieultima modifica: 2010-11-16T13:36:00+01:00da santemarie
Reposta per primo quest’articolo