UN NUOVO PRESIDENTE

Torno ora da Torino, come sempre, come ogni venerdì. Questa città è diventata ormai la mia seconda casa; la prima, però, rimane sempre Sante Marie, il mio paese, la mia vita.

E’ strano! Sono nato e vissuto a Roma fino a 30 anni, ma poi mi sono trasferito a Sante Marie. E’ stato un amore a prima vista. Da subito mi sono sentito a casa mia. Sin dal primo momento la gente buona e accogliente mi ha fatto sentire a mio agio e ora mi sembra di essere sempre stato un “santemariano”.

Mi piace moltissimo vivere qui. Sante Marie è un piccolo paradiso, dove ritrovo amore e felicità ogni fine settimana, in famiglia e tra gli amici. Forse chi ci vive da sempre non si rende conto di quanto sia “preziosa” la vita qui, lontana dal caos e dalle metropoli, dove la gente non si conosce e neppure il tuo vicino di casa ti saluta. Qui tutto è diverso. Apprezziamolo e diamoci da fare per far crescere il nostro paese, preservandolo dal nervosismo e dalla frenesia.

Come introduzione sicuramente è stata un po’ lunga, ma i miei sentimenti e il mio orgoglio di essere un santemariano meritavano uno spazio adeguato. E poi dovevo introdurre, e non sapevo come farlo, la mia nomina a Presidente dell’Associazone Pro Loco di Sante Marie.

Io Presidente!

Dove troverò mai il tempo di fare qualcosa di buono, di nuovo, di positivo per il paese? Io che sto via tutta la settimana e torno solo il venerdì! Eppure il Consiglio Direttivo della Pro Loco mi ha votato e io non posso che ringraziarlo, soprattutto per la fiducia dimostratami.

Spero di non deludere nessuno, ma sappiate che avrò bisogno di tutti, di ciascuno di voi. Non solo dei membri del Consiglio Direttivo, ma di ciascun santemariano. Iniziative bellissime, come la Sagra della Castagna, che sta facendo conoscere Sante Marie oltre i confini regionali, hanno bisogno di molto lavoro, di una grande e gravosa organizzazione, che la Pro Loco, da sola, non può sostenere.

E poi non c’è solo la Sagra. Tante potrebbero essere le opportunità per far crescere, conoscere e apprezzare ciò che abbiamo: Sante Marie.
Chiudo qui questa mia lettera, indirizzata a chi come me ama il nostro paese.

Ho preferito scrivere piuttosto che tenere un piccolo discorso in occasione del pranzo di ringraziamento svoltosi sabato 13 novembre. In detta occasione, infatti, ho voluto lasciare tutto lo spazio possibile a chi con dedizione, passione e sacrificio si è impegnato, in questi ultimi anni, per far crescere il paese e la Pro Loco: Alberto!

Un grazie a lui e un invito ad aiutarci ancora, anche se lontano.

Plinio Vitale

UN NUOVO PRESIDENTEultima modifica: 2010-11-19T22:25:00+01:00da santemarie
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “UN NUOVO PRESIDENTE

Lascia un commento