Un nuovo impulso per la castanicoltura regionale

Dal Piano nazionale del settore castanicolo 2010/2013 un nuovo impulso per la castanicoltura regionale e la lotta alla “vespa cinese” del castagno. Questo il tema del convegno che si svolgerà sabato pomeriggio alle 16 a Sante Marie. I lavori, che verranno aperti dal primo cittadino di Sante Marie, Lorenzo Berardinetti, dal vice presidente della Provincia dell’Aquila, Antonella Di Nino, e dall’assessore regionale ai Lavori pubblici, Angelo Di Paolo, saranno incentrati sugli attacchi dei castagneti marsicani da parte dell’insetto cinese e sullo sviluppo del settore. Sono previsti interventi di Angelo Tarquini, dirigente Arssa, che parlerà del lavoro portato avanti per combattere la vespa cinese, e di Luigi Vezzalini, coordinatore gruppo 2 del Tavolo tecnico ministeriale, che spiegherà i contenuti del Piano di settore castanicolo 2010/2013. Concluderà l’incontro il Presidente dell’associazione nazionale Città del castagno, Ivo Poli.

Un nuovo impulso per la castanicoltura regionaleultima modifica: 2011-04-01T15:26:00+02:00da santemarie
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento