qualcuno ci dice qualche cosa?

 

chiesa santemarie.jpg

Molti Santemariani e non solo si chiedono da tempo: “ma quando potremo rivedere l’interno della nostra chiesa di castello”? Ormai sono diversi anni che le porte sono chiuse e consentono l’ingresso ai soli operai e tecnici che ci lavorano. Ma in effetti chi ci lavora? Da un pò di tempo non si vede più nessuno. E che tipo di lavori stanno facendo all’interno? Qualcuno dice che sono state trovate delle vecchie tombe, altri che sotto gli intonaci sono venuti alla luce degli affreschi. Insomma leggende metropolitane o meno saremmo veramente onorati di conoscere il futuro della chiesa di S. Maria delle Grazie.

A chi porre la domanda ? non lo sappiamo. Al Sindaco, al Parroco, al responsabile dei Beni Culturali ?

Se qualcuno ci vuole suggerire un nome saremo ben lieti di rigirargli il quesito. Noi aspettiamo con ansia di avere delle risposte e di rivedere partire la processione da Castello come siamo da sempre abituati.

Aspettiamo notizie.

Commenti

Penso che i Beni culturali sappiano quello stanno facendo almeno…mi auguro!!!!Visto che scavando sono uscite molte ossa…e che cosa hanno fatto…..caricate con tutti i calcinacci e buttate…..e poi si lamentano se su facebook erano state messe delle foto dell’interno della Chiesa!!!!!GABRIELE

Scritto da: Gabriele | 20/04/2011

nel 1993 chiesi a Fortunato di poterlo accompagnare su a Castello a “caricare l’orologio” e dal quel giorno in poi l’orologio è diventato il mio più grande “amico”!!!Poi nel 1995 Fortunato è morto e Lorenzo Berardinetti mi chiese se volevo continuare io a caricare l’orologio giornalmente e da lì sono passati oltre 16 anni….quante volte ho fatto le scale a chiocciola….quanta neve e freddo patiti…per non far fermare mai l’orologio “compagno”fedele di molti santemariani! Una spinta in più mi venne da Maria la moglie di Dario che mi disse qualche giorno prima di morire : l’orologio mi fa molta compagnia quando non suona mi sento disorientata!! 
Un grazie va all’Amministrazione Comunale con a capo il sindaco Lorenzo e alla Proloco nelle persone di Alberto Guerra e di Plinio Vitale per aver reso possibile il cambio dell’orologio e che non venga mai meno questa “voce” che ha accompagnato Sante Marie dal 1938!! Grazie Gabriele

Scritto da: Gabriele | 30/05/2011 

qualcuno ci dice qualche cosa?ultima modifica: 2011-05-30T22:07:00+02:00da santemarie
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “qualcuno ci dice qualche cosa?

  1. Penso che i Beni culturali sappiano quello stanno facendo almeno…mi auguro!!!!Visto che scavando sono uscite molte ossa…e che cosa hanno fatto…..caricate con tutti i calcinacci e buttate…..e poi si lamentano se su facebook erano state messe delle foto dell’interno della Chiesa!!!!!GABRIELE

  2. nel 1993 chiesi a Fortunato di poterlo accompagnare su a Castello a “caricare l’orologio” e dal quel giorno in poi l’orologio è diventato il mio più grande “amico”!!!Poi nel 1995 Fortunato è morto e Lorenzo Berardinetti mi chiese se volevo continuare io a caricare l’orologio giornalmente e da lì sono passati oltre 16 anni….quante volte ho fatto le scale a chiocciola….quanta neve e freddo patiti…per non far fermare mai l’orologio “compagno”fedele di molti santemariani! Una spinta in più mi venne da Maria la moglie di Dario che mi disse qualche giorno prima di morire : l’orologio mi fa molta compagnia quando non suona mi sento disorientata!!
    Un grazie va all’Amministrazione Comunale con a capo il sindaco Lorenzo e alla Proloco nelle persone di Alberto Guerra e di Plinio Vitale per aver reso possibile il cambio dell’orologio e che non venga mai meno questa “voce” che ha accompagnato Sante Marie dal 1938!! Grazie Gabriele

Lascia un commento